scorze di arancia canditeScorze di arancia al cioccolato

 

  • 2 Arance(non trattate)
  • Zucchero(stesso peso delle scorze di arancia)
  • Acqua(stesso peso delle scorze di arancia)
  • 200 g Cioccolato fondente

Prendete le arance, lavatele e togliete tutte le impurità con una spugnetta per i piatti.

Tagliate le estremità e togliete le bucce a falde, incidendole con un coltellino.

In seguito, tagliate ogni falda a strisce di ca. 3/5 mm

Per togliere il gusto amaro delle bucce di arancia, mettetele in ammollo per 36 – 48 ore, cambiando l’acqua più volte al giorno.

Trascorso il tempo di macerazione, scolate le vostre scorzette di arancia e mettetele in una pentola, ricoperte di acqua. Fatele bollire per 10 minuti, in modo che diventino morbide.

Scolate l’acqua e pesate le vostre scorzette. Unite lo stesso peso di zucchero e acqua. Cuocete il tutto a fiamma moderata per ca. 22 minuti, da quando lo zucchero sarà sciolto. Mescolate ogni tanto e gli ultimi minuti continuate a muoverle delicatamente utilizzando un cucchiaio di legno.

Quando tutta l’acqua sarà evaporata e saranno rimaste solo le scorzette di arancia candite, potrete estrarle una ad una e appoggiarle distanziate su un foglio di carta da forno, per il raffreddamento.

Vi consiglio di far raffreddare le vostre scorze di arancia per 2-3 ore, prima di passare alla copertura al cioccolato. Se volete conservarle o regalarle, vi consiglio di passarle anche nello zucchero semolato, in modo che non si appicchino tra di loro.

Infine, guarnite con cioccolato fondente fuso le vostre scorzette.

 

liquore aranciaLiquore all’arancia

  • Ingredienti per 2 lt di liquore all'arancia:
  • arance biologiche: 6solo la buccia
  • alcol alimentare: 1 lt
  • acqua: 1 lt
  • zucchero: 750 g

Prendete un recipiente di vetro, versatevi l’alcol e aggiungete le bucce di arancia. Chiudete il recipiente e lasciate macerare le bucce di arancia nell’alcol per 7-10 giorni.

Ogni tanto, mescolate in maniera tale che tutte le bucce depongano i loro aromi.

Trascorso questo tempo, preparate lo sciroppo d’acqua e zucchero.

Versate l’acqua in un pentolino e aggiungete lo zucchero.

Mettete il pentolino sul fuoco e portate l’acqua ad ebollizione in maniera tale che lo zucchero si sciolga.

Fatto questo, togliete lo sciroppo dal fuoco e versatelo in un recipiente per farlo raffreddare. Filtrate l’alcol per eliminare le bucce e buttatele. Quando lo sciroppo sarà freddo, unitelo all’alcol e mescolate. Il vostro liquore di arance è pronto e non dovete fare altro che versarlo nelle bottiglie.

 

candlesOlii essenziali di arancio

  • Bucce d’arancia
  • Barattolo di vetro con tappo
  • Bottiglietta di vetro
  • Vodka
  • Teli da cucina per filtrare
  • Vassoio

Lasciate essiccare le bucce d’arancia dopo averle suddivise in striscioline e appoggiate su di un vassoio. Con un coltello affilato, suddividete le scorze di arancia in pezzettini. Versatele in un barattolo di vetro. Riscaldate la vodka appoggiando la bottiglia in una pentola piena di acqua calda di rubinetto. Lasciate riposare per qualche minuto e versate la vodka nel barattolo di vetro in modo da ricoprire del tutto le scorze di arancia.

Chiudete il barattolo ed agitate. Continuate ad agitare vigorosamente per un paio di minuti. Ripetete l’operazione due o tre volte al giorno per almeno tre giorni consecutivi. Più agiterete il barattolo, maggiore sarà la quantità di olio essenziale di arancio che verrà estratto dalle bucce.

A questo punto non vi resterà che filtrare il liquido ottenuto attraverso un telo da cucina dal barattolo alla bottiglietta di vetro.

Coprite la bottiglietta con un telo da cucina pulito per qualche giorno, in modo che l’alcol possa evaporare. Dopo un paio di giorni di riposo, il vostro olio essenziale di arancio sarò pronto.

Bucce di arancia per profumare la casa

La gradevole fragranza dell’arancia permette a questo agrume di essere utilizzato per profumare gli ambienti domestici e di lavoro. In che modo? Ecco le diverse alternative:

  • far essiccare e disidratare le bucce di arancia sui termosifoni e godere dell’aroma
  • mettere le bucce di arancia in una ciotola miscelate a fiori di garofano, cannella, spezie varie, limoni essiccati etc

 

Candele con le bucce di arancia

Realizzare una candela fai-da-te con le bucce di arancia in pochi minuti è possibile e semplicissimo. Vi occorrerà:

  • 1 arancia
  • olio vegetale (mais, oliva etc)
  • coltello

Con il coltello pulire bene la parte interna dell’arancia e lasciare lo stelo centrale. Riempire la cavità dell’arancia con l’olio e accendere la candela che emanerà un profumo gradevole per tutta la casa.

 

scrubScrub per la pelle con le bucce di arancia

Le bucce di arancia sono molto utili per preparare degli efficaci scrub esfolianti  per la pelle e anticellulite (in particolare sulle gambe). Vi occorreranno solo due ingredienti:

  • arancia
  • sale fino(meglio se integrale)

Lavare l’arancia e grattugiare la buccia. Inserire la buccia ottenuta in un recipiente e amalgamare bene con il sale in modo da far assemblare i due ingredienti al meglio. Lo scrub è pronto e vi consigliamo di usarlo sotto la doccia con massaggi delicati e circolari per una maggiore esfoliazione della cute, una migliore attivazione del microcircolo e una riduzione della cellulite.

Le bucce di arancia sono utili anche per creare dei profumi naturali al 100% e dalla fragranza agli agrumi molto primaverile.

 

 

 

true